giovedì 24 gennaio 2013

Asma: è anche una questione di disidratazione.

L'asma è una patologia che interessa molti bambini. A volte le cure pediatriche diventano veramente pesanti, e sebbene non bisogna abbandonare la terapia tradizionale, poichè il broncodilatatore salva la vita.

Bere, o far bere il bambino.

Bere Acqua non bevande gassate nè zuccherate.

Poi ridurre gli alimenti ricchi di istamina e monoamine, che possono provocare vasocostrizione.
Vanno ridotti di molto:

Cibi ricchi di istamina,
sono pesci della famiglia degli scombridi e altri pesci di mare non ben refrigerati, alcuni
formaggi,  vini rossi, estratto di lievito, cibi fermentati anche vegetali, birra.



Cibi ricchi di tiramina sono cibi fermentati, tra cui formaggi Camembert e Cheddar, estratto di lievito, vini rossi, aringhe marinate, salse derivate dalla soia.

Diffidate da ciò che è complicato, mangiate (o fate mangiare ai vostri figli) cose semplici, chi mangia cose semplici non ha problemi. Infatti un lungo discorso andrebbe fatto per gli additivi alimentari, ma magari lo faremo un'altra volta.

Ma parliamo di disidratazione, come prevenirla.

Intanto so che vi state chiedendo quanto debba bere un bambino. Sappiamo tutti che gli adulti devono bere almeno un litro e mezzo di acqua ma dei bambini non ci parla mai..

Vi stupirete. Non sono le dimensioni a stabilire di quanta acqua ha necessità una persona, ma le calorie spese.

Un bambino di 5 anni che fa sport, ad esempio, spende tranquillamente intorno a 2000 calorie, e calcolando 15 ml per caloria potra arrivare a necessitare di 3L di acqua al giorno!

E quindi primo passo: bere. Continuamente. Bere tanto e mangiare tanta frutta e verdura.Tuttavia non basta, è opportuno, per chi soffre di asma, aumentare anche se di poco (circa un cucchiaino al giorno) il sale.

Fatemi sapere se avete dei miglioramenti. E mi raccomando, continuate le terapie prescritte dal vostro medico!






Fonti: http://www.salute.gov.it/alimenti/resources/documenti/nutrizione/Reazioni_non_tossiche.pdf



Se ti piace questo post ti bastano 3 secondi per condividerlo
Condividi su Google Plus Vota su OKNotizie

4 commenti:

  1. Ma guarda la combinazione, sto seguendo un laboratorio sull'alimentazione e ci ha detto la stessa cosa la relatrice martedì scorso. Si sottovaluta il pericolo della disidratazione, può causare mal di testa o peggiorate l'asma.. Ci consigliava di bere almeno due bicchieri colmi PRIMA dei pasti..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. infatti è così!! e magari aggiungere un pizzico di sale in più al cibo per trattenerla :)
      Vedi, quante cose abbiamo in comune??

      Elimina
  2. si, pensa che non lo sapevo: 8 bicchieri d'acqua al giorno, possibilmente quella che sgorga sopra i 1000 metri.

    RispondiElimina
  3. sai quella del sale non mi torna nuova... anche i bambini affetti da fibrosi cistica (quando sono i polmoni ad essere coinvolti credo e non nel caso del fegato, ma non sono un esperto quindi non saprei) devono assumere più sale, quindi non mi stupisco;)
    stavo cercando un'altra info nel tuo sito e sono capitato in questo nuovo sito, ora pubblico anche su fb per farlo conoscere! brava!

    RispondiElimina

se commenti, mi aiuti a fare meglio